Scheda tecnica Pianta del pepe

Chiamato anche pianta del pepe ha fogliame che se strofinato delicatamente emana un profumo intenso. E’ una delle varietà da interno tra le più eleganti in quanto ha fogliame piccolo e lucido. Fiorisce una volta all’anno per poi produrre palline scure. E’ di accrescimento lentissimo.


ESPOSIZIONE Mezz’ombra in estate. Nel periodo invernale la si deve riporre in luoghi freschi e luminosi. E’ una pianta che nel periodo freddo richiede temperature tra i 2 ed i 10°C per almeno due mesi (Dicembre - Gennaio), in quanto deve fare il riposo vegetativo posando gran parte delle foglie per poi esplodere in primavera con una nuova vegetazione.
ANNAFFIATURA La pianta del pepe richiede molta acqua soprattutto nel periodo estivo. Con il gran caldo può esserci l’esigenza anche di due annaffiature giornaliere che si riducono anche ad una - due volte la settimana nel periodo freddo.
RINVASO Lo si effettua mediamente ogni due anni.
CONCIMAZIONE Da Marzo a Ottobre escludendo il mese di Agosto con i concimi organici Solidi (a lenta cessione) o concime liquido Vitale della Green Express.

 

BACCARO BONSAI | Via Dell' Arsenale 40/A - Torino (TO) - Tel. 011 5620717 | delbac@libero.it | P.I. 07358470016